Una lettera di un lettore

Ieri in redazione ci è arrivata questa lettera:

“Ciao a tutti,  mi chiamo Piergiorgio,

ho letto un po’ di articoli dell’ultimo post del blog e sono rimasto particolarmente colpito. Ho appena compiuto 18 anni, ma è da un po’ di tempo che mi sento in difficoltà. Non riesco più ad andare d’accordo con i miei genitori e anche gli amici sembrano essere sempre più lontani. Sento di potervi dire queste cose perché mi ritrovo nelle vostre parole. Anche se comunque mi costa molta fatica sento il bisogno di qualcuno che possa capirmi e fornirmi delle strategie per affrontare questo momento. I miei genitori che fanno fatica a riconoscermi hanno già deciso di prendere un appuntamento con un medico psichiatra che incontrerò tra un paio di settimane, ma ho tanta paura. Come  posso affrontare questa situazione e queste emozioni contrastanti? Inoltre temo che tutti possano allontanarsi da me perché sono cambiato.

Spero in una vostra risposta,

grazie”

Una nostra risposta

Caro Piergiorgio

innanzitutto sento di dirti che mi dispiace per la tua situazione, ma sappi che qualunque sia il tuo disturbo di base hai già fatto un grande passo riconoscendo di non stare bene. Questo ti sarà molto di aiuto quando dovrai affrontare l’incontro con lo psichiatra. Sento di consigliarti di essere innanzitutto te stesso e di fidarti completamente nella sua figura in quanto saprà darti degli strumenti per poter fronteggiare al meglio questa tua situazione.

Per quanto riguarda i tuoi genitori: ricorda che loro desiderano soltanto il tuo bene e lo dimostra il fatto che loro, come hai fatto tu, si sono resi conto del tuo malessere. Cerca di avere un dialogo con loro senza trascurare i tuoi dubbi e le tue paure, sicuramente sapranno starti accanto e magari darti dei consigli.

Per quanto riguarda i tuoi amici: non temere un eventuale allontanamento in quanto, se tra voi vi lega un rapporto vero, ti staranno sicuramente accanto e capiranno questo tuo momento.

Cari saluti    

D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.